Sato Crisà, Francesca Di Chiara, Giovanni Russo | Il linguaggio del soffio

Venerdi 18 Gennaio alle ore 18:00 Stefania Giacchino, direttrice della storica galleria palermitana Spazio Contemporaneo Agorà, in collaborazione con l’associazione MESIME, presenta al pubblico la mostra dal titolo ‘Il linguaggio del soffio’ degli artisti siciliani Sato Crisà, Francesca Di Chiara e Giovanni Russo. Il progetto espositivo, elaborato dagli artisti è pensato per gli spazi della galleria rielaborando il concetto di eco-pittura, arte legata alla natura e all’equilibrio uomo-terra. La mostra ‘Il linguaggio del soffio’ si propone, infatti, di creare una connessione con la natura e l’universo attraverso opere pittoriche, ceramiche e un video. Un’istallazione denominata “il cubo” realizzata in canne e un mandala, rappresentante la terra, completeranno la rappresentazione del pensiero congiunto di Sato Crisà, architetto e pittore, Francesca Di Chiara, pittrice e maestra di Yoga, e Giovanni Russo, ceramista e land artist : “Abbiamo ereditato il sapere della geometria sacra, le tecniche di meditazione e il saper ascoltare i segni della terra. Vogliamo con la nostra ricerca artistica essere parte della soluzione, condividiamo le nostre esperienze, partecipiamo al fare creativo creando campi energetici positivi, alimentiamo e manteniamo viva la ricerca interiore. La biotecnologia, la robotica, l’intelligenza artificiale sta caratterizzando la nostra epoca, un sapere che apre in maniera esponenziale nuove frontiere di conoscenza, di cui neanche immaginiamo i limiti. Un processo inarrestabile che include la manipolazione dei processi biologici, veloce per i nostri standard, rompe equilibri consolidati nei millenni, trascina tutto senza possibilità di riflessione.”
Una nuova proposta per una galleria che sin dal 1989 opera sul territorio, orientando molti dei suoi progetti sul confronto tra maestri e giovani autori.
La collettiva palermitana, che verrà inaugurata venerdì 18 gennaio alle ore 18.00, presenta un’arte simbolica creata nel contesto di un’interazione tra tradizione e rinnovamento nell’arte contemporanea. Appartenendo a un ambito d’avanguardia, percepisce il legame con le profonde radici della cultura ma anche il ruolo rinnovato della tradizione, organicamente connessa ad una continuità creativa di pura sperimentazione.
Il progetto artistico prende le mosse dal desiderio di analizzare e comprendere il mondo, avvalendosi di un approccio filosofico che porta a rimodulare i fondamenti stessi dell’arte.
Gli artisti interpretano in modo nuovo il ruolo della tradizione che si intreccia in forma armonica con una sperimentazione radicale che riflette i complessi piani di comunicazione tra Uomo e Universo, dove l’arte diviene un tramite di conoscenza per sviscerare le contraddizioni del reale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: